Un Tocco d'Amore

Il massaggio al bambino che cresce (1/2)

Posted on: giugno 20, 2011

Il legame tra genitori e figli prosegue con il passare degli anni, e il fatto che il bambino abbia superato la fase dello stare in braccio, non significa che non abbia più bisogno della loro attenzione attraverso il contatto.

Allontanato dalle braccia della mamma e del papà, il bambino inizierà ad amare quei momenti di intimità che lo rassicureranno sul fatto che i genitori sono sempre presenti con un sorriso e con un massaggio ricco d’amore.
E’ importante offrire ai bambini il massaggio durante la loro crescita, dall’età del gattonare fino all’adolescenza. Anche i bambini più grandi hanno bisogno di contatto!

Durante il corso di massaggio infantile verranno offerte ai genitori strumenti
e idee per adattare il massaggio al bambino durante la sua crescita, dal gattonare fino all’adolescenza, poiché la pratica del massaggio rappresenta uno strumento per mantenere il legame nelle fasi dello sviluppo. A volte potrebbe rappresentare l’unico contatto corporeo tra genitore e figlio.

Adattare i massaggi può essere difficile; in generale il consiglio da parte mia è quello di seguire la corrente, lasciandosi guidare dal bambino nel modo più appropriato.
La cosa importante è non interrompere il contatto, che cambierà a seconda dei bisogni della famiglia.

Spostamento a carponi
E’ piuttosto difficile il massaggio del bambino che gattona perché, avendo da poco sperimentato la possibilità di movimento autonomo, diventa complesso trattenerlo per i  massaggi.
Meglio non insistere col massaggio, ma proporlo sempre con tanto amore stando alla disponibilità del bambino, che può variare da giorno a giorno e da momento a momento.
Bisogna per di più imparare ad essere creativi durante il massaggio: è opportuno usare canzoni, filastrocche e giochi durante la sequenza del massaggio, per mantenere attivo l’interesse e la partecipazione del bambino.
Inoltre è bene proporre anche i massaggi prima che il bambino vada a dormire, perché sarà più portato a rilassarsi.
Meglio eseguire il massaggio, almeno una volta alla settimana, perché resti impresso nella memoria del bambino.

Il bambino di due anni
Il bambino all’età di due anni inizia a sviluppare la propria autonomia, pertanto rifiuterà spesso il massaggio durante questo periodo. In questi casi è appropriato rispettare la sua scelta.
Oppure potrebbe chiedere un massaggio attraverso dei messaggi, per esempio: “Mi fa male la pancia”. Allora si potrebbe offrire al proprio bambino un massaggio, arricchito anche di movimenti giocosi, storie, filastrocche o canzoni, per impegnare la sua immaginazione.
Il bambino potrebbe preferire il massaggio tenendo addosso la biancheria intima, e lasciar che sia il bambino stesso a scegliere la zona da massaggiare.
Alcuni massaggi richiedono delle modifiche che verranno spiegate durante i corsi.

(continua…)

Valeria Conti

Bibliografia:
– MC CLURE Vimala, Manuale per insegnanti di massaggio infantile, Erga Edizioni, 2009;
– McCLURE Vimala, Massaggio al bambino – Messaggio d’amore, Bonomi Editore, 2009;

1 Response to "Il massaggio al bambino che cresce (1/2)"

[…] Forum Il massaggio al bambino che cresce (1/2) […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

News

10 Gennaio 2018
Sono aperte le iscrizioni ai corsi per la prima infanzia presso lo Studio Terra Madre di Cologno Monzese
Terra Madre

e presso la scuola di danza e movimento di Brugherio
Air Dance

Diventa fan!



Calendario

giugno: 2011
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti ad altri 606 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: